News

Roma. La Federazione Italiana Rugby ha pubblicato il nuovo protocollo per l’organizzazione degli allenamenti e dell’attività federale, aggiornato rispetto alla versione del 27 ottobre 2020, scaricabile in allegato. 

L’aggiornamento tiene conto, oltre che del protocollo attuativo delle “Linee Guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere” da parte del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri del DPCM del 3 dicembre 2020, della lista aggiornata delle attività di preminente interesse nazionale pubblicata dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano.

Il protocollo è inoltre pienamente aderente alle disposizioni attualmente vigenti in tema di tutela della salute pubblica, la cui stretta osservanza ha guidato e continua a guidare l’operato della struttura federale.  

Per agevolare la graduale ripresa degli allenamenti in vista della ripresa delle competizioni di interesse nazionale, così come definite dalla tabella CONI e previste - in base alle disposizioni ad oggi in vigore ed all’evoluzione della pandemia -  per domenica 7 marzo, in base al nuovo protocollo, sarà possibile svolgere dall’11 gennaio al 31 gennaio 2021 allenamenti collettivi senza contatto, con la possibilità per i Club di utlizzare palestra e spogliatoi, nel rispetto dei principi di distanziamento sociale. 

Dal 1 febbraio 2021, per tutte le società partecipanti ai campionati di interesse nazionale, sarà invece autorizzata la regolare ripresa degli allenamenti di contatto, degli allenamenti congiunti e delle amichevoli.

In sintesi, il protocollo autorizza le attività per le seguenti categori: Peroni TOP10, Serie A Maschile e Serie A Femminile, Serie B, Serie C Girone 1, U18 Maschile, U16 Maschile. 

Condividi

Il Presidente del CRL, con il Consiglio di Comitato e tutto lo staff, si stringe alla mamma e a tutti gli amici del Rugby Parabiago per la scomparsa del Tecnico Massimiliano Monverde. La commemorzione si svolgerà giovedì 7.01 p.v., alle ore 16.00, presso lo stadio Venegoni - Marazzini di Parabiago.

Condividi

Il presidente Bresciani, unitamente ai Consiglieri ed a tutto lo staff del Comitato, si stringe alla famiglia Vaccari ed a tutto il Rugby Calvisano per la scomparsa di Gianluigi. Fondatore storico della Società e per parecchi anni presidente della stessa, è sempre stato una figura di riferimento ed un grande appassionato. Questo terribile 2020 ha portato via al nostro movimento un altro grande amico. A Paolo, Alessandro ed alla moglie Elvira le più sentite condoglianze.

Condividi

Si informa che a breve si svolgeranno le Assemblee dei Tecnici in vista delle prossime elezioni federali, da tenersi in presenza.

La modalità in presenza è riferita alle Aree (Regioni, Province e Comuni) che sono identificate come zone GIALLE e ARANCIONI.

Le suddette Assemblee, ai sensi dell'art. 22 dello Statuto e dalle disposizioni indicate dal Consiglio Federale dovranno tenersi entro e non oltre il 15 dicembre 2020.

Si ricorda che potranno essere ammessi alla votazione soltanto i tecnici regolarmente tesserati per la stagione 2020/21 e che gli stessi dovranno produrre la dichiarazione in allegato, compilata a firmata dal presidente della Società.

Per chi non avesse la possibilità di partecipare, in allegato anche la scheda di delega, da consegnare ad un altro tecnico unitamente alla dichiarazione del presidente.

In allegato inoltre troverete la certificazione, predisposta dal Segretario Federale, che, facendo riferimento alle decisioni del Dipartimento Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dispone lo svolgimento delle Assemblee Elettive in presenza e autorizza gli spostamenti dei tecnici regolarmente tesserati all'interno delle cosiddette zone GIALLE e ARANCIONI.

Si invitano tutti i tecnici, pertanto, a mettersi in regola con il tesseramento, laddove non fosse stato fatto, e a predisporre la documentazione richiesta.

Appena definiti luoghi e date, verrà inviata regolare convocazione.

Condividi

il Presidente Bresciani, unitamente al consiglio di Comitato ed allo staff, si stringe alla famiglia ed alla Società Rugby Rho, per la scomparsa del vice presidente Paolo Ricco.

Condividi

Da domani, domenica 29 novembre 2020, in base all’ordinanza del ministro Speranza pubblicata in Gazzetta Ufficiale https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/11/28/20A06656/sg, la nostra Regione sarà classificata come Arancione. 
Tutte le attività non di interesse Nazionale inserite nelle Regioni “arancioni” possono RIPRENDERE gli allenamenti solamente in forma individuale con distanziamento di due metri in situazione statica, dieci metri in scia e con possibilità di utilizzare il pallone da gioco previamente sanificato. 

Non è possibile accedere e utilizzare la palestra e gli spogliatoi.

Si ricorda che, secondo il DPCM del 3 novembre, sono ritenute di interesse nazionale, in base a quanto comunicato in data 6 novembre dal CONI, le seguenti competizioni: a) Autumn Nations Cup 2020 Italia Maschile b) Qualificazioni Rugby World Cup 2021 Italia Femminile c) Guinness PRO14 d) Campionato Italiano Peroni TOP10.
Le sopra indicate competizioni di interesse nazionale possono proseguire l’attività su tutto il territorio, in applicazione del protocollo federale vigente.

Si ricorda anche l’esistenza del portale FIR https://covid-19.federugby.it/ sul quale è possible trovare risposte alle più frequenti domande.
Il Comitato intero, dalla Segreteria ai Tecnici Formatori d'Area ed il Responsabile Sviluppo Regionale, sono a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti.
In allegato Gazzetta Ufficiale del 28 novembre

Allegati:
Scarica questo file (GU 28 novembre 2020.pdf)GU 28 novembre 2020.pdf[ ]2605 kB

Condividi

La Federazione Italiana Rugby, a seguito dell’emanazione del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 3 novembre, in vigore da venerdì 6 novembre, informa le Società affiliate che, in base alle nuove disposizioni governative:

  • sono ritenute di interesse nazionale, in base a quanto comunicato in data 6 novembre dal CONI, le seguenti competizioni: a) Autumn Nations Cup 2020 Italia Maschile b) Qualificazioni Rugby World Cup 2021 Italia Femminile c) Guinness PRO14 d) Campionato Italiano Peroni TOP10
  • Le sopra indicate attività di interesse nazionale possono proseguire l’attività su tutto il territorio, in applicazione del protocollo federale vigente.
  • Tutte le attività non di interesse nazionale inserite nelle Regioni “gialle” e “arancioni” da appositi provvedimenti ministeriali possono proseguire gli allenamenti solamente in forma individuale e senza possibilità di accedere e utilizzare la palestra e gli spogliatoi.
  • Sono sospese le attività, anche di natura individuale, nelle Regioni identificate come “rosse” da appositi provvedimenti governativi per tutte le attività non inserite tra quelle di interesse nazionale.

Eventuali aggiornamenti a quanto sopra saranno pubblicati su federugby.it e nelle FAQ di Covid-19.federugby.it

Condividi