News

La Federazione Italiana Rugby, in recepimento delle più recenti disposizioni governative in tema di contenimento del contagio da Covid-19 ed accogliendo le istanze del movimento ha pubblicato in data 18 gennaio una versione aggiornata e semplificata del proprio Protocollo per gli Allenamenti e l’Attività agonistica nazionale.

 La nuova edizione del Protocollo, in coerenza con l’evoluzione della pandemia e della campagna vaccinale, attenua l’obbligo di effettuare tamponi ai fini dello svolgimento dell’attività di squadra ad esempio esentando tutti i tesserati in possesso di Super Green Pass e tutti i minori di anni dodici, agevolando in particolare la piena ripresa del settore Propaganda.  

CLICCA QUI PER IL PROTOCOLLO AGGIORNATO
CLICCA QUI PER LE FAQ AGGIORNATE

Condividi

Informiamo che è uscito il calendario dei nuovi corsi d’aggiornamento "DIDATTICA ON LINE 2021-2022"  gestiti e proposti dallo staff tecnico del CRL.

Per iscriversi ai corsi è necessario compilare il form di Google, a cui si accede mediante il seguente link:

https://bit.ly/CorsiAggFirLOMBARDIAstag2122  

I corsi d’aggiornamento sono VALIDI per LIVELLO 1 e LIVELLO 2 e si svolgeranno in modalità Webinar, per permettere alla maggior parte dei tecnici la partecipazione con capienza massima per corso di 450 presenze.

Al raggiungimento del numero massimo, il corso non sarà più visibile sul form d’iscrizione.

I temi trattati saranno:

25 Gennaio 2022 – 18:30 : LIVELLO 1 & LIVELLO 2 "L'intensità nell'allenamento tecnico-tattico"

31 Gennaio 2022 – 18:30 : LIVELLO 2"L'equilibrio della distribuzione pallone spazio e prima forma di lancio del gioco in U15"

 07 Febbraio 2022 – 18:30 : LIVELLO 1 & LIVELLO 2 "L'intensità nell'allenamento tecnico-tattico"

15 Febbraio 2022 – 18:30 : LIVELLO 2"L'equilibrio della distribuzione pallone spazio e prima forma di lancio del gioco in U15"

Condividi

Roma. La Federazione Italiana Rugby, a seguito della pubblicazione del Decreto Legge 221 del 24 dicembre relativo alla proroga dello stato di emergenza nazionale e ulteriore contenimento della diffusione della pandemia da Covid-19, ha deliberato la sospensione, con effetto immediato e sino a domenica 30 gennaio 2022 inclusa, di tutta l’attività agonistica e non agonistica nazionale - ad eccezione del Peroni TOP10 e della Coppa Italia - quale misura di tutela del movimento in conseguenza dell’incremento esponenziale dei contagi.  

La determinazione intende rappresentare un’azione concreta a salvaguardia della salute dei tesserati e di responsabilità nei confronti del sistema-Paese.La Federazione invita le Società ed i propri tesserati a contribuire attivamente al contenimento del contagio attenendosi scrupolosamente, nello svolgimento dell’attività di allenamento, alle misure previste dal vigente Protocollo FIR per l’organizzazione degli allenamenti e dell’attività agonistica nazionale. 

FIR pubblicherà nei primi giorni di gennaio una versione aggiornata del proprio Protocollo in vista dell’entrata in vigore, dal 10 gennaio 2022, delle misure previste dal DL 221/21.

Condividi

È tutto pronto in alta val Seriana per il 1° trofeo di Snow rugby della Lombardia. L’appuntamento è per il 9 gennaio alle 10 a Valbondione (Bg). La località di villeggiatura in provincia di Bergamo ospiterà un anteprima assoluta di questa divertentissima disciplina, in un evento organizzato completamente dal Comitato regionale lombardo e che va ad inserirsi nell’iniziativa federale del Rugby a 5 sviluppata dal CRL con una serie di appuntamenti di Touch, Beach e, appunto, Snow.
Si tratta di una variante invernale del Beach rugby: stesse dimensioni del campo, più piccolo, e stesse regole che rendono il gioco veloce e spettacolare. Una disciplina che, tra l’altro, potrebbe guadagnarsi un posto anche alle prossime Olimpiadi di Milano-Cortina del 2026: diversi paesi dell’Est, in particolare la Russia, ne stanno infatti chiedendo con forza l’inserimento per aggiungere un altro emozionante sport di squadra invernale ad hockey e curling.
“È sicuramente una disciplina nuova e divertente - spiega il Coordinatore regionale del Rugby a 5 Luca Galimberti - ed è interessante sia per avvicinare nuovi giocatori che, soprattutto, per dare uno stimolo e una possibilità nei momenti di pausa di svolgere un’attività alternativa ma comunque coerente con la disciplina del rugby. L’evento di Valbondione sarà un primo assaggio tutta l’organizzazione è in capo al CRL. I numeri saranno limitati perché la struttura non permette la presenza di più di 2 campi e quindi per rendere il torneo dinamico e tenere i giocatori sul campo poco tempo, viste le temperature, faremo un torneo con 6 o al massimo 9 squadre.”
4 le categorie previste per l’evento di domenica 9 gennaio: Touch open, Rugby under 17 femminile, Rugby under 19 femminile, Rugby senior maschile e Rugby senior femminile. Il programma prevede il ritrovo alle 10 all’Ostello Casa dei corti, l’inizio del torneo alle 10.40 e la conclusione alle 13.30.
Il secondo evento di Snow Rugby è in programma per il 24 aprile a Livigno (So).
Per iscriversi a questa come a tutte le attività del Rugby a 5 è necessario compilare il consueto form

Condividi

Il Park hotel di Brescia ha ospitato, nella sera di martedì 14 dicembre, la tradizionale cena di Natale delle società lombarde. Più di un centinaio i club presenti, assieme ad arbitri, tecnici e personale Fir, che hanno avuto l’occasione di incontrarsi per scambiarsi gli auguri e ascoltare i propositi della Federazione e del Comitato regionale lombardo per il 2022.

“Abbiamo avuto una grandissima affluenza e per questo ringraziamo le società bresciane che si sono attivate - ha spiegato il presidente del CRL Maurizio Vancini - affinché questo incontro fosse possibile. Siamo stati onorati dalla presenza del presidente federale Marzio Innocenti e del vicepresidente Antonio Luisi e colgo l’occasione per ringraziare tutti i consiglieri del CRL”. 

Il presidente lombardo ha salutato e ringraziato personalmente e a nome di tutto il Comitato il presidente uscente Angelo Bresciani, che “per tanti anni ha illuminato la strada del CRL. Un persona che - ha concluso Vancini - per la sua umanità e per la sua competenza dirigenziale ha lasciato un segno indelebile nel movimento del rugby italiano”. 

Un lungo e caloroso applauso ha saluto Bresciani e segnato il primo Natale della presidenza Vancini. 

Condividi

Il Comitato Regionale Lombardo augura alle amiche e agli amici del Rugby - appassionati, atleti, arbitri, dirigenti, tecnici - di trascorrere un sereno Natale e iniziare in felicità l'anno nuovo.
Ci ritroveremo nel 2022 con il consueto entusiasmo sui campi della nostra regione per vivere lo sport che più amiamo.
Buone Feste!

Condividi